Al momento stai visualizzando Purificatore d’aria e inquinamento: come migliorare la qualità dell’aria

Purificatore d’aria e inquinamento: come migliorare la qualità dell’aria

Il consiglio che ti ho dato in qualsiasi articolo legato all’inquinamento ed al purificatore d’aria è sempre stato quello di avere un gran circolo ed un cambiamento dell’aria che respiri all’interno di un ambiente, spesso e volentieri aprendo le finestre poiché, l’aria esterna, ha una concentrazione di inquinanti sempre minore rispetto a quella interna.

Tuttavia, l’inquinamento stradale e autostradale, può essere un vero e proprio problema per te ed i tuoi cari, soprattutto se vivi vicino a strade trafficate.

Nelle giornate più calde ed in mancanza di pioggia, i livelli di inquinamento (soprattutto nelle grandi città) tendono ad aumentare notevolmente, talvolta sforando i limiti imposti dall’Unione Europea.

Per questo motivo, un purificatore d’aria può aiutare a ridurre i danni provocati dall’inquinamento derivante da vicinanza a strade con alto traffico, trattenendo parte degli agenti inquinanti che tu e la tua famiglia inalate giorno dopo giorno.

inquinamento stradale purificatore d'aria

Da alcuni studi è emerso che le persone che vivono, lavorano o vanno a scuola vicino le strade principali sembrano essere più a rischio per una serie di effetti a breve e lungo termine, tra cui asma, ridotta funzionalità polmonare ed effetti cardiovascolari negli adulti.

L’Environmental Protection Agency cita anche la connessione tra inquinamento da traffico stradale e basso peso alla nascita e sviluppo polmonare alterato nei bambini.

L’inquinamento atmosferico, come vedremo, è presente nella vita di tutti i giorni in varie forme. Andare a capire quale sia il problema e come si dirama, ci aiuterà in una facile scelta del miglior purificatore d’aria per inquinamento atmosferico.

Aprire la finestra inquina l’ambiente interno?

Come detto prima, gli agenti inquinanti sono per la maggiore nell’aria interna più che in quella esterna. D’altra parte, vivere davanti un autostrada trafficata può portare all’interno diversi fattori inquinanti, come ad esempio la polvere generata da freni e pneumatici, o la polvere sollevata dal transito dei mezzi di trasporto.

Se abiti vicino una strada trafficata, sto per darti delle buone notizie. I veicoli moderni emettono il 92% in meno di agenti inquinanti rispetto già a 30 anni fa.

Diversi studi hanno dimostrato che al giorno d’oggi serve un’esposizione a lungo termine affinché ci siano evidenti influenze da parte del traffico sulla tua salute.

Consigli contro l’aria inquinata generata dal traffico sotto casa

inquinamento stradale traffico purificatore d'aria

In ogni caso ci sono alcuni consigli che mi sento di darti se vivi in una strada trafficata:

  • Fai pressione al comune in cui vivi: è stato scoperto che alberi e piante lungo le strade migliorano notevolmente la qualità dell’aria, e la richiesta di costruzione di strade nuove distribuiranno il traffico in maniera intelligente.
  • Chiudi le finestre in determinati orari: nelle ore di punta fai attenzione a lasciare le finestre aperte, soprattutto su quelle rivolte verso la parte trafficata. Questo piccolo accorgimento ridurrà in modo intelligente le sostanze inquinanti che entrano nella tua casa.
  • Monitora la qualità dell’aria: controlla sui vari siti web o meteo la qualità dell’aria della tua zona e chiudi le finestre o limita le uscite all’aperto quando è particolarmente pessima.
  • Mantieni la tua casa pulita: la polvere in fondo si deposita su pavimenti, mobili, tappeti etc.. tenere pulita la tua casa ti aiuterà a respirare aria più pulita che eviterà di sollevarsi. Rendi l’aspirapolvere robot il tuo migliore amico.
  • Usa un purificatore d’aria con filtro HEPA: scegliere un purificatore d’aria con filtro HEPA ti assicurerà il raccoglimento delle particelle che svolazzano nell’aria.

Come avrai notato, questi sono accorgimenti che puoi mettere in atto fin da subito per migliore la qualità dell’aria che respiri sia tu che la tua famiglia.

A parte le azioni che puoi compiere in modo pratico tu stesso e l’acquisto di un purificatore d’aria, non c’è molto altro che può venirti in aiuto. Quindi, se non l’hai già fatto, pensa seriamente all’acquisto di un modello, vedrai che non ti pentirai di avere un forte alleato in casa che combatte quotidianamente contro l’inquinamento dell’aria.

Che cos’è l’inquinamento?

inquinamento atmosferico

L’inquinamento è una condizione che altera un qualcosa come suolo, acqua o aria, rendendolo dannoso per la salute delle persone o della natura.

L’inquinamento è conosciuto in varie forme. Tra gli agenti principali inquinanti ci possono essere sostanze chimiche, polveri, rumore etc..

Gli agenti inquinanti possono derivare da forme diffuse ed in circolo come per esempio i trasporti, mentre altre sono legate ad un problema fisso, come per esempio uno stabilimento produttivo.

Purtroppo, anche gli agenti inquinanti derivanti da uno stabilimento e quindi apparentemente locali, oltre a causare danni in loco possono viaggiare per kilometri.

Un esempio da citare si ha quando c’è un incendio, le autorità locali consigliano di mantenere chiuse le finestre ove possibile nel raggio di decine (se non centinaia) di kilometri.

Inquinamento atmosferico: problema con radici profonde

Rispetto a 50 anni fa’, dopo che l’Unione Europea ed i suoi stati Membri hanno iniziato ad introdurre politiche attive in materia di qualità dell’aria, la qualità dell’aria è decisamente migliorata.

Nonostante ciò, le valutazioni annuali dell’EEA, mostrano in modo regolare come l’inquinamento dell’aria sia ancora un pericolo per la salute umana e l’ambiente.

Come già detto, i livelli di inquinamento in tantissime città europee superano i limiti imposti giuridicamente dall’UE e consigliati dall’OMS per la protezione della salute umana.

Purtroppo, uno dei dati allarmanti a conseguenza di ciò è che circa 400000 europei muoiono prematuramente proprio a causa della scarsa qualità dell’aria.

Oltre ad essere la prima causa di decessi prematuri per fattori ambientali, l’inquinamento atmosferico ha anche ripercussioni dal punto di vista economico.

Inquinamento atmosferico e COVID-19

coronavirus e inquinamento

Durante la pandemia, c’è stato un breve periodo in cui il mondo si è letteralmente fermato. Tutti i mezzi inquinanti quali auto, aerei e ogni altro mezzo di trasporto a motore hanno smesso di girare per il mondo.

Questo ha portato ad una conseguente riduzione della concentrazione di biossido di azoto in molte città dell’Europa.

L’inquinamento atmosferico è legato a malattie cardiovascolari e respiratorie ed è altrettanto noto che, soggetti sofferenti in tal senso, sono molto più sensibili al COVID-19 e ne sono influenzati negativamente.

Alcuni studi hanno suggerito una forte correlazione tra inquinamento atmosferico ed elevati tassi di mortalità da COVID-19, come per esempio negli Stati Uniti ed in Italia. Ovviamente per chiarire e precisare possibili nessi causali sono necessarie ulteriori ricerche epidemiologiche.

Per approfondire l’argomento: www.eea.europa.eu/post-corona-planet/explore

Il purificatore d’aria per l’inquinamento stradale

Siamo arrivati all’argomento principale di questo articolo. Come abbiamo visto, il purificatore d’aria è una buona arma per migliorare la qualità dell’aria che respiriamo nelle nostre case e ci permette di stare più tranquilli quando abbiamo la finestra chiusa.

Per questo, mi sono permesso di selezionare un solo purificatore d’aria che secondo me è adatto a mantenere l’aria a livelli ottimali e che lavora bene contro gli agenti inquinanti dovuti al traffico stradale.

La mia scelta si è basata su un forte brand, che adotta una recente tecnologia per un filtraggio intelligente dell’aria, completamente automatizzato.

Rowenta PU4020F1

Sto parlando proprio del Rowenta PU4020F1, un modello di purificatore aria del tutto innovativo e user friendly.

I 4 livelli di filtraggio mettono al sicuro te e la tua famiglia da numerose sostanze inquinanti presenti nell’aria sporca. Grazie al nuovo filtro Allergy+ e all’esclusiva tecnologia NanoCapture brevettata questo purificatore d’aria elimina la formaldeide, oltre a ridurre fino a 10 volte le forme allergiche.

Per questo tipo di purificazione è stato condotto uno studio clinico su 24 pazienti allergici nel Marzo del 2018, evidenziando la contribuzione alla scomparsa della formaldeide.

Dotato di filtraggio intelligente, Rowenta PU4020F1, misura la quantità di sostanze inquinanti presenti in casa ed a seconda del livello rilevato la velocità di filtraggio aumenta o diminuisce garantendo un’aria sempre ottimale, il tutto indicato da diversi colori corrispondenti alle diverse velocità.

Il flusso d’aria è ottimizzato in base al proprio comfort ed è personalizzabile a 45° o 90° ed una distribuzione uniforme dell’aria in tutta la stanza.

Le spie “PART” e “ODOR” lampeggiano quando il filtro Allergy+ e il filtro a carbone attivo devono essere sostituiti. Questi indicatori luminosi tengono conto dell’effettivo utilizzo del purificatore d’aria e del livello di sostanze inquinanti presenti nella stanza.

Il purificatore d’aria Rowenta PU4020F1 è un purificatore d’aria ad alte prestazioni estremamente silenzioso. Il livello sonoro è pari a soli 22 dB(A) alla velocità minima e 45 dB(A) alla velocità massima ed è un’ottima soluzione contro l’inquinamento e le sue forme.

Ultimo aggiornamento 2022-08-14 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Lascia un commento